Home

L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento manuale che può essere applicato alla maggior parte degli stati patologici. Risulta molto difficile elencare con i termini abituali della medicina allopatica quali siano le indicazioni specifiche dell’osteopatia. In termini generali, l’osteopatia può intervenire su qualsiasi condizione patologica fino a quando sia mantenuta una certa fisiologia (integrità anatomica) e sia quindi possibile ripristinare uno stato di salute.
Normalmente, l’osteopata viene consultato risultando efficace in caso di:

  • Ernia del disco
  • Mal di testa
  • Lombosciatalgia
  • Problemi articolari
  • Esiti di distorsioni
  • Vertigini
  • Colpo di frusta
  • Dolori mestruali
  • Donne in gravidanza
  • Problemi dell’occusione
  • Neonati

L’osteopatia non ha alcuna efficacia in caso di lesioni anatomiche gravi od urgenze mediche dove l’azione chirurgica diventa insostituibile.
L’Osteopata affronta il problema del paziente esamindo la sua storia clinica, i suoi esami diagnostici e clinici per passare poi alla visita ed alle terapie esclusivamente manuali.
Patrizia Fazio – docplanner.it

dott.ssa Patrizia  Fazio Osteopata D.O.
iscritta al ROI tessera 1300


Attualmente l’osteopatia è riconosciuta ufficialmente in molti paesi del mondo (Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna), mentre in Italia è in via di regolamentazione. Gli osteopati italiani iscritti al R.O.I. (Registro degli Osteopati d’Italia), danno garanzia di un’ottima preparazione professionale; provengono infatti da scuole (come il CERDO di Roma),  che aderiscono a precisi criteri formativi e hanno seguito lo stesso iter formativo dei colleghi americani o inglesi.


Intervista con il Dottore

Cosa consiglieresti a un paziente che si reca in visita da te per la prima volta?
Di leggere qualcosa sull’osteopatia, di cosa si occupa ed in che modo.

Cosa ti ha spinto a scegliere la tua specializzazione?
Mi sono innamorata della medicina osteopatica, dei suoi campi di applicazione e della sua risolutezza
ed immediatezza nel risolvere il problema al paziente.

Un momento speciale legato al tuo lavoro.
Quando un nuovo paziente entra si siede ed inizia a parlarmi del suo problema. Io sono lì ad accoglierlo e comprendere.

Tre cose che ami del tuo lavoro.
La possibilità di comprendere molte cose per poter aiutare la persona che viene con un problema. Il sorriso e la gioia della paziente che sta bene e torna a vivere. La soddisfazione che mi da tutto ciò, l’essere stata utile agli altri.


Leggi l’articolo: “Che cos’è l’osteopatia”
di Patrizia Fazio – quotidiano: “LA REPUBBLICA”

 

 


Segui Osteopatia Fazio è anche su: